November 27, December 5, 2020 | Salaria/Centocelle/Alessandrino Roma
November 27, December 5, 2020 | Salaria/Centocelle/Alessandrino Roma
novembre, 27º 2020, 10:00 am | dicembre, 6º 2020, 2:30 am
November 27, December 5, 2020
Fusolab 2.0, Rome Italy, Ex Cartiera CityLab 971, Rome Italy, Rome, Italy
Fotonica @ Pigneto Film Festival 2020
Fotonica Festival presenta No Borders, performance audio video dal vivo di Liz (FLxER) e Giulio Maresca (Ipologica) in occasione dell' opening della terza edizione del Pigneto Film Festival a Roma che si svolge dal 20 al 26 Settembre.
No Borders nasce come un progetto di Videomapping; è stato presentato a Dicembre 2019 a Roma durante il Farnesina Digital Art Experience ed è prodotto da FLxER Team in collaborazione con Ipologica. Per questa anteprima di Fotonica, l'opera è rielaborata e presentata come performance audiovisiva.

20 Settembre ore 23.00
Posti Limitati - biglietti https://bit.ly/35Ev8ic

L'esistenza non ha confini. Se non ci sono confini, le possibilità di esplorazione diventano multiple e infinite. Nessun limite è invalicabile, basterebbe concepire di poterlo fare.

Fotonica @ Pigneto Film Festival 2020

Free Entry

No Borders | Performance Audiovisiva | Première Italiana

2020-09-20T21:00:00.000Z | 2020-09-20T22:00:00.000Z

Nuovo Cinema Aquila, Roma Italia, Roma, Italia

  • domenica, 20 settembre 2020 | Nuovo Cinema Aquila, Roma, Italia

Festival

Fotonica Festival presenta No Borders, performance audio video dal vivo di Liz (FLxER) e Giulio Maresca (Ipologica) in occasione dell' opening della terza edizione del Pigneto Film Festival a Roma che si svolge dal 20 al 26 Settembre.
No Borders nasce come un progetto di Videomapping; è stato presentato a Dicembre 2019 a Roma durante il Farnesina Digital Art Experience ed è prodotto da FLxER Team in collaborazione con Ipologica. Per questa anteprima di Fotonica, l'opera è rielaborata e presentata come performance audiovisiva.

20 Settembre ore 23.00
Posti Limitati - biglietti https://bit.ly/35Ev8ic

L'esistenza non ha confini. Se non ci sono confini, le possibilità di esplorazione diventano multiple e infinite. Nessun limite è invalicabile, basterebbe concepire di poterlo fare.