December 11-19, 2020 | Twitch & VR
December 11-19, 2020 | Twitch & VR
dicembre, 11º 2020, 10:00 am | dicembre, 19º 2020, 2:30 am
December 11-19, 2020
Fusolab 2.0, Rome Italy, Ex Cartiera CityLab 971, Rome Italy, Rome, Italy

Andrew Quinn

Andrew Quinn

Australia Melbourne

Australia, Melbourne
Andrew Quinn è un artista australiano specializzato in computer grafica oltre che musicista, che risiede a Milano.

Ha curato gli effetti digitali di film quali “The Matrix” e “Tomb Raider”, “Nirvana” e “Vajont”. Negli ultimi anni si dedica a video-installazioni per ambienti multi schermo e immersivi e alla grafica digitale interattiva per produzioni di spettacoli di danza e musica contemporanea, tra cui la serie Koine per Pomeriggi Musicali al Teatro Del Verme di Milano nel 2011 e la Biennale di Musica di Venezia edizioni 2012 e 2016 con l'ultima esibizione con Ensemble Orchestral Contemporain.

Il suo lavoro per le rappresentazioni di opera include dei set virtuali stereoscopici 3d per una produzione del "Castello di Barbablù" di Bartok per il Teatro dell’Opera di Budapest (2011) e anche set virtuali con illuminazione a LED per una produzione de "L'Orfeo" di Monteverdi a Canberra nel 2014.

Tra i suoi lavori orchestrali annoveriamo delle immagini sonore reattive per le performance di "Children's Corner" di Debussy e "Pictures at an Exhibition" di Mussorgsky (2014), mentre nell’ambito del video mapping ha contribuito a un contenuto audio reattivo in tempo reale per una performance di video mapping in cui sono state utilizzate tecniche di scansione laser per modellare un set tradizionale (2014) e una performance del festival all'Arco della Pace, Milano (2017).

Dal 2014 mette a disposizione le sue arti audiovisive live per i maggiori compositori contemporanei, in particolare Nikolay Popov oltre a performare regolarmente ai festival musicali dell’Auditorium San Fedele di Milano.

Nel 2019 lavora all’istallazione “AQUA- La visione dell’acqua per Da Vinci” al Salone del Mobili.


altri progetti dell’artista:

ott 2016: “Deep Dream” un labirinto di specchi interattivo al festival RomaEuropa
nov 2016: "The Planets" di Holst eseguita da un ensemble di rock progressivo di 12 elementi.
giugno 2017: Bulgaria - Proiezione su 6 schermi, 3d in tempo reale
ott 2017: Electropark Festival Genova, VR, installazione a 4 schermi, video mapping
giugno 2018: “Pictures at an Exhibition” versione prog rock - Rialto Venezia
giugno 2018: Wired Next Festival, Milano - visuals per Calibro35
giugno 2018: progetto di danza interattiva “Eskin4”, ISEA Durban, per non vedenti. dir. Jill Scott
giugno-agosto 2019: EPFL Lausanne, installazione interattiva per Montreaux Jazz Festival Archive
dic 2018: Auditorium San Fedele “Inner Spaces”, Milano
mar 2019: "AQUA - Da Vinci’s water vision" per Balich Worldwide Shows al Salone del Mobile di Milano 2019
ott 2019: installazione sound reactive, programmazione LED, "Future Room" MIAC Roma
nov 2019: Workshop in new media and performance, Taganka theater Mosca.

Ha pubblicato articoli per l'ASC (Australian Society of Computing) ed è stato intervistato per varie riviste online, tra cui Backstage Magazine e la Biennale di musica di Venezia, 2012,.

Ha inoltre tenuto conferenze alla Biennale di Venezia, al Conservatorio di Musica di Milano e Mosca, IUAV di Venezia, IED e NABA di Milano, Quasar Institute of Design di Roma, ANU Canberra, Australian Film School Sydney e summer school per l'UCLA. Tiene corsi per il principale software di live visual TouchDesigner di Derivative, Toronto. A Milano e successivamente in Australia ha creato un corso innovativo di media interattivi per adolescenti con una performance finale.

LINKS

Performance

  • TouchDesigner Intermediate by Andrew Quinn [120 €]

    Zoom 1

    lunedì, 14 dicembre 2020 | 18:00 > 20:00
    martedì, 15 dicembre 2020 | 18:00 > 20:00
    mercoledì, 16 dicembre 2020 | 18:00 > 20:00
    giovedì, 17 dicembre 2020 | 18:00 > 20:00
    venerdì, 18 dicembre 2020 | 18:00 > 20:00